Antenna Turnstile 435 Mhz

Turnstile 3D

Ok anche questa volta non ho inventato nulla. Però ho ottimizzato con una stampante 3D i giunti per i radiali ed i dipoli della stampante. I dipoli sono realizzati con la banda metallica di acciaio armonico ottenuta da un metro flessibile che mi si era rotto (non si butta via nulla), mentre gli 8 riflettori per il momento sono in normale tubo di alluminio pieno da 4 mm. Dico “per il momento” poiché il progetto è in evoluzione. Le foto che pubblico sono quelle del prototipo che in linea di massima sto utilizzando per i test di ricezione e trasmissione.

Piano radiali

Le dimensioni stesse dell’antenna essendo in acciaio non sono quelle standard che si rilevano dai vari siti internet poiché calcolate per dipoli in alluminio con una differente resistenza e conducibilità elettrica. A titolo informativo:

  • rame 0.0176 mm2 su metro lineare
  • alluminio 0.0285
  • acciaio 0.714.

Direi che la differenza si nota immediatamente. Il progetto finale vede quest’antenna accoppiata alle sorella gemella per i 145 Mhz, ed il tutto montato su un rotore “super portatile” realizzato con 2 motori passo passo NEMA 19 controllati da un tablet/computer.

Eppur funziona…

Per il momento l’antenna si ritrova 2 coppie di dipoli più corti della versione standard in alluminio per una lunghezza totale di 30 cm. calcolata agli estremi dei dipoli. L’antenna lavora con un SWR di 1:1 da 434.500 MHz a 435.700MHz, dovrei accorciarla ancora di qualche millimetro, ma a titolo di cronaca, a 431.775 MHz (frequenza d’entrata del ripetitore RU7 di Reana del Rojale), l’antenna esibisce ancora un SWR di 1:1.4 del tutto accettabile anche per una chiaccherata sul ripetitore locale. Procedendo questa relazione a ruota libera, ho preparato le stampe con un PLA modificato, acquistato da un’azienda slovena che è presente spesso alla fiera del Radioamatore di Pordenone.

Casomai se non funziona ci fai un punto mappa…

Questo PLA, una volta effettuata la stampa, può venir messo 40 min in forno a 100°C in modo da conferirgli una resistenza simile all’ABS. Ho già testato 2 loro bobine e posso dirvi che è fantastico. Per gli interessati, il sito di riferimento per informazioni è: www.3dfilo.com. Dicevamo che questa versione è un prototipo, ed in effetti le migliorie che devo testare sono molteplici, anche se snatureranno la omni-direzionalità dell’antenna portandola ad una più marcata direttività.

  • aggiungere 3 direttori davanti ai dipoli
  • al posto dei riflettori o sotto di essi realizzare un piano riflettore pieghevole
  • verniciarla di nero opaco (molto SATMIL)

Le connessioni interne tra i due dipoli per trovare i 50 Ω sul connettore ed ottenere la polarizzazione circolare sono le stesse utilizzate da Ivo Brugnera sul suo fornitissimo sito nella sezione dedicata alla Turnstile quindi non mi dilungo. Ho mantenuto le stesse misure utilizzando del cavo RG58 e RG59.

To be continue….

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *