Monte Jòf Fuart

M. 2666  I/FV-003  JN66RK
Curioso

Continuiamo con la serie “fare il passo più lungo della propria gamba” !!! Una delle cime su cui non avevo ancora messo piede era il Jòf Fuart. Montagna a ridosso dei 3 confini (Austria, Slovenia, Italia) gode di un panorama e di una fauna davvero incredibile. La prima idea era quella di sfruttare qualche giorno di ferie per raggiungere il Rifugio Corsi, pernottare in loco ed il giorno seguente affrontare la salita fino alla cima. Attrezzatura radio standard con Yaesu 817ND, antenna MFJ1979 con radiali, batteria 9A/h al litio ma null’altro che possa rendere difficoltoso o pericoloso il tratto ferrato dell’ascensione. Peccato però che tale progetto nel tempo di una telefonata sia subito naufragato… il Rifugio Corsi è completo e non è possibile pernottare. Momento di sconforto poi l’ “idea pazza”… salita allo Jòf in giornata! Circa 1600m. di dislivello però obbligano ad una programmazione non da poco. In primis alleggerire lo zaino anche perché devono trovarci posto almeno 2 litri di liquidi (con rabbocco al Corsi) considerato le temperature ed il sole previsto. Ciò si traduce in:

Leggi tutto “Monte Jòf Fuart”

Monte Raut I/FV-321

Che lo Sforzo sia con me

Partenza all’alba in direzione Maniago, località Andreis. Una zona da me poco conosciuta ma ricca di innumerevoli cime che sto lentamente riscoprendo. Così dopo l’uscita sul monte Fara con partenza da Boscplans, quest’oggi ritorno su quei sentieri per raggiungere Pala Barzana punto di attacco del sentiero che mi condurrà sul monte Raut, 2025 metri di roccia con una visuale da sogno sulla pianura friulana e mezzo Veneto. Quest’oggi non mi farò mancare nulla:

  • Levataccia mattutina alle ore 5
  • Un ghiaione sotto il sole
  • Canaloni attrezzati
  • 1200 metri di dislivello
  • una sfida personale con le mie caviglie logorate da 35 anni di pallavolo…

Leggi tutto “Monte Raut I/FV-321”

Monte Fara I/FV-311

23 settembre 2017

Partenza da casa quest’oggi in compagnia di IW3SIP Antonello, il quale mi accompagnerà nell’uscita Sota programmata sul monte Fara. Trattasi di una cima di 1342 metri situata in Val Cellina a ovest rispetto Maniago. La si raggiunge passando per Andreis e successivamente per l’abitato di Bosplans.

Cartografia

Passata questa piccola frazione, Leggi tutto “Monte Fara I/FV-311”

Monte Coglians I/FV-314

Avvicinamento al Rifugio Marinelli

24-25 Agosto 2017 in JN66NH – Come promesso il mese scorso, cima da 10 punti, nonché la vetta più alta del Friuli. Una 2 giorni iniziata con partenza dal Rifugio Tolazzi di Collina e avvicinamento al Rifugio Marinelli che fungerà da campo logistico e da cui partiremo il giorno successivo per la cima del Monte Coglians. Prima di tutto un immenso ringraziamento ai gestori del rifugio Marinelli ed a tutto il personale. Leggi tutto “Monte Coglians I/FV-314”

Creta della Collinetta Cellon I/FV-351

Il tempo stabile e caldo ci permette finalmente di alzare il livello delle attivazioni, quindi per questi mesi estivi le mete prescelte saranno quelle da 10 punti. Iniziamo con la Creta della Collinetta Cellon, che con i suoi 1000 ed oltre metri di dislivello non si può certamente definire una passeggiata. La partenza è prevista dal piazzale sul valico del Passo di Monte Croce Carnico. All’adunata mattutina delle 6.00 oltre allo scrivente, sono presenti Paolo-IW3RPY e la fotografa ufficiale Nadia….

Onore alla fotografa

Leggi tutto “Creta della Collinetta Cellon I/FV-351”

Punta Lausciovizza – I/FV-336

La cima pur non essendo in quota prevede un dislivello di circa 830m. La partenza è di quelle con la sveglia “fastidiosa” alle ore 6 di mattina in modo da non trovarsi sul versante esposto al sole nelle ore più calde, riuscendo così a completare l’attivazione senza rientrare lessati.

Partenza

Leggi tutto “Punta Lausciovizza – I/FV-336”

Monte Arvenis – 31.07.2016

Pigliando un’occasione al balzo, nel giro di qualche ora organizziamo questa uscita “estemporanea” e, non riuscendo a programmarla in anticipo come al solito, ci ritroviamo con mezzi risicati e ridotti all’osso. Tale occasione consiste nel testare un sentiero su cui portare 20 provetti scalatori sedicenni, verificando le tempistiche e programmando le pause ed il ritmo da tenere. La partenza è il Monte Zoncolan e dopo essere scesi di circa 200 m., si prende il sentiero CAI 170 che ci porterà sulla sommità del Monte Arvenis che (guarda caso!!!) è una cima Sota referenziata con codice I/FV-310. Leggi tutto “Monte Arvenis – 31.07.2016”