Monte Jòf Fuart

M. 2666  I/FV-003  JN66RK

Curioso

Continuiamo con la serie “fare il passo più lungo della propria gamba” !!! Una delle cime su cui non avevo ancora messo piede era il Jòf Fuart. Montagna a ridosso dei 3 confini (Austria, Slovenia, Italia) gode di un panorama e di una fauna davvero incredibile. La prima idea era quella di sfruttare qualche giorno di ferie per raggiungere il Rifugio Corsi, pernottare in loco ed il giorno seguente affrontare la salita fino alla cima. Attrezzatura radio standard con Yaesu 817ND, antenna MFJ1979 con radiali, batteria 9A/h al litio ma null’altro che possa rendere difficoltoso o pericoloso il tratto ferrato dell’ascensione. Peccato però che tale progetto nel tempo di una telefonata sia subito naufragato… il Rifugio Corsi è completo e non è possibile pernottare. Momento di sconforto poi l’ “idea pazza”… salita allo Jòf in giornata! Circa 1600m. di dislivello però obbligano ad una programmazione non da poco. In primis alleggerire lo zaino anche perché devono trovarci posto almeno 2 litri di liquidi (con rabbocco al Corsi) considerato le temperature ed il sole previsto. Ciò si traduce in:

Leggi tutto “Monte Jòf Fuart”

Monte Matajur – I/FV-319 o S5/TK-002

1641 m. Salita invernale versione “full snow”. Si inizia alle ore 07.00 con la consueta adunata dei fedelissimi. Oggi timbrano il cartellino oltre allo scrivente anche Paolo IW3RPY e Nadia, la ormai conosciuta ed invidiataci fotografa ufficiale.

Partenza

Assente quest’oggi Antonello IW3SIP che saluta e rimanda alla prossima uscita. Il programma giornaliero prevede di raggiungere in auto il rifugio Pelizzo alla base del Monte Matajur ed una comoda “cjaspolata” di 350 metri fino alla cima della montagna. Leggi tutto “Monte Matajur – I/FV-319 o S5/TK-002”

Monte Nebria – I/FV-149

Croce di Vetta

Inauguriamo l’anno SOTA 2018 con una sommità non particolarmente impegnativa ma resa molto suggestiva dalla presenza di neve e da una giornata ben soleggiata. Il monte Nebria è un’altura di 1207 metri a pochi km dal confine Austria/Slovenia circondata da montagne ben più alte che la sormontano da ogni lato. Il meteo per la giornata prevede bel tempo con temperature tra -8 e -3°C.

Pronti allo start

Leggi tutto “Monte Nebria – I/FV-149”

Monte S. Simeone I/FV-309 JN66NI 1505 m.

Pazzi quanto basta

Uscita decisamente invernale con più neve di quella prevista e con temperature prossime allo zero. Oggi la premiata ditta SOTA & C. è al completo. Oltre allo scrivente ci sono i colleghi Paolo IW3RPY e Antonello IW3SIP, oltre alla fotografa ufficiale Nadia. Leggi tutto “Monte S. Simeone I/FV-309 JN66NI 1505 m.”

Monte Fara I/FV-311

23 settembre 2017

Partenza da casa quest’oggi in compagnia di IW3SIP Antonello, il quale mi accompagnerà nell’uscita Sota programmata sul monte Fara. Trattasi di una cima di 1342 metri situata in Val Cellina a ovest rispetto Maniago. La si raggiunge passando per Andreis e successivamente per l’abitato di Bosplans.

Cartografia

Passata questa piccola frazione, Leggi tutto “Monte Fara I/FV-311”

Creta della Collinetta Cellon I/FV-351

Il tempo stabile e caldo ci permette finalmente di alzare il livello delle attivazioni, quindi per questi mesi estivi le mete prescelte saranno quelle da 10 punti. Iniziamo con la Creta della Collinetta Cellon, che con i suoi 1000 ed oltre metri di dislivello non si può certamente definire una passeggiata. La partenza è prevista dal piazzale sul valico del Passo di Monte Croce Carnico. All’adunata mattutina delle 6.00 oltre allo scrivente, sono presenti Paolo-IW3RPY e la fotografa ufficiale Nadia….

Onore alla fotografa

Leggi tutto “Creta della Collinetta Cellon I/FV-351”

Punta Lausciovizza – I/FV-336

La cima pur non essendo in quota prevede un dislivello di circa 830m. La partenza è di quelle con la sveglia “fastidiosa” alle ore 6 di mattina in modo da non trovarsi sul versante esposto al sole nelle ore più calde, riuscendo così a completare l’attivazione senza rientrare lessati.

Partenza

Leggi tutto “Punta Lausciovizza – I/FV-336”

Monte Arvenis I/FV-310

Preparazione

Nuova uscita SOTA sul monte Arvenis. Lo scorso anno eravamo saliti dal comprensorio sciistico dello Zoncolan, mentre questa volta abbiamo raggiunto la cima salendo dal paese di Ovaro, ovvero dall’altro versante. Alla consueta comitiva IV3ZNK-IW3RPY, questa volta si unisce una “civile” non marchiata dal nominativo radioamatoriale. Leggi tutto “Monte Arvenis I/FV-310”

Monte Joanaz I/FV-342

Meteo inclemente

Rapida uscita sul Monte Joanaz all’insegna del brutto tempo. Arrivati all’attacco del sentiero alle 07.30, abbiamo atteso circa mezz’ora che il tempo si decidesse a concederci una pausa dalla pioggia. Alle ore 8.05 armati di poncho e vestiti anti-pioggia abbiamo deciso, vista anche l’esigua difficoltà della salita, che si poteva procedere. Abbiamo scelto lo Joanaz proprio per Leggi tutto “Monte Joanaz I/FV-342”

Monte Cuar I/FV-316

Questa volta ho rischiato di non tener fede alla promessa di attivare una montagna al mese e mi ritrovo il 31 di marzo a dover fare i salti mortali per l’attivazione. Lasciato IW3RPY ai box per malanni e perso temporaneamente IW3SIP per impegni superiori (moglie), mi ritrovo solo ma libero di scegliere la cima. Decido di farmi del male e la scelta cade sul Monte Cuar, 1478m con 600 metri di dislivello. Solita partenza da casa alle 7 di mattina in direzione del Cuel di Forchia, punto di attacco del sentiero CAI 816 che “dritto per dritto” seguendo la dorsale della montagna arriva fino alla cima del Monte Cuar.

Attacco sentiero 816

La giornata è spettacolare e molto calda per essere marzo. Leggi tutto “Monte Cuar I/FV-316”